Con lo zaino sulle spalle

Proposte didattiche dell'ufficio Turistico IAT di Fornovo: comuni di Fornovo, Medesano, Parchi del Ducato

CON LO ZAINO SULLE SPALLE

PROPOSTE DIDATTICHE ANNO SCOLASTICO 2016/2017 

 

Per le scuole di ogni ordine e grado dell'IC di Fornovo l'Ufficio Turistico IAT è disponibile per visite guidate gratuite sul territorio, oltre che alla collaborazione su eventuali progetti. Oltre a questo possibile concordare e prenotare visite e laboratori tematici con esperti che collaborano da tempo con il nostro servizio. Il medioevo e le sue storie, i racconti scolpiti sulle pietre, i viaggi dei pellegrini, la vita di un tempo e quella di oggi, I segreti della natura… c’è tanto da scoprire, con uno zaino pieno di curiosità. L’obiettivo principale è quello di offrire non solo “visite guidate” ma l’opportunità di fare scuola in altri spazi, fuori dall’aula, stimolando l’aspetto sensoriale, per i più piccoli, la partecipazione attiva, e la conoscenza del territorio. 
Gli itinerari potranno essere organizzati a mezza giornata o giornata intera. Nel secondo caso le classi avranno a disposizione luoghi di sosta per il pranzo al sacco, come il Foro 2000 a Fornovo. Ogni percorso potrà essere concordato direttamente con gli insegnanti, a seconda delle programmazioni.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI 0525-2599 iatfornovo@gmail.com

Alcuni esempi

Via Francigena 

La proposta nasce da una consapevolezza: la Via Francigena è una straordinaria risorsa didattica e formativa. Un luogo di incontri e di esperienze, oggi come nei secoli passati. La strada consente il viaggio, simbolo stesso dell'iniziazione, della conoscenza, della scoperta, del sapere vivo. Il percorso che unisce le varie città, paesi, centri è un filo ideale che lega esperienze umane, natura, arte, storia: un universo da scoprire viaggiando nello spazio e nel tempo, nella realtà e nell'immaginario, nell'oggi e nel ieri. La Via 'Francigena' è come una grande piazza dove è possibile incontrarsi, parlarsi, conoscersi: una 'scuola' a cielo aperto dove sono possibili tutte le esperienze dell'apprendimento, affiancate all'emozione della scoperta, del gioco, della curiosità. Una scuola 'in itinere', dunque, dove si impara viaggiando, come i pellegrini di tutti i tempi, dentro e fuori di noi. Quello che ci proponiamo è un viaggio che parte da noi e da ciò che siamo, per capire il passato e costruire, passo dopo passo, la nostra idea di Europa, fatta di incontri tra culture, lingue, storie, facce, immagini, segni: fatta di donne e uomini che la scuola deve aiutare a far crescere.

COME ANTICHI PELLEGRINI  

Percorso guidato a tappe, da Medesano a Fornovo Taro, con tratti a piedi 
Possibilità di scegliere tra mezza giornata o intera giornata di visita: nel secondo caso il percorso raggiungerebbe Bardone.     

LA VIA FRANCIGENA ED I SUOI PERSONAGGI

Percorso guidato alla scoperta della natura e delle opere dell’uomo lungo la Via Francigena: la strada dei pellegrini

Per tutti i cicli

    Oltre alla visita guidata alle Pievi, ( ascelta il percorso si può realizzare a Medesano, Fonrovo o Bardone) è possibile, per tutte le classi delle scuole dell’obbligo, effettuare una visita animata al paese. I ragazzi in contreranno lungo il percorso diversi personaggi, la pellegrina ed il brigante, scultore e medicona ecc.. che racconteranno la vita delle persone ed il paesaggio urbano del medioevo. 

LA CACCIA AL TESORO SULLA VIA FRANCIGENA 

    La 'Caccia al tesoro' sulla via Francigena consiste in  un percorso tra le vie del paese con la ricerca di indizi. 

(Visite guidate non solo a Medesano e Fornovo ma anche nel tratto Fornovo-Berceto)

 

SULLA FRANCIGENA....CI METTO LE MANI: 

Laboratorio manuale di approfondimento alla visita per creare decorazioni, immagini, e souvenirs del cammino (durata 1,30 ca.)       

 

ALLA RICERCA DEL CIBO PERDUTO 

Itinerari alla scoperta dei sapori tradizionali e del lavoro contadino e artigianale. La proposta ha l'obiettivo di avviciare gli studenti alle origini del cibo, comprendere i cicli stagionali della natura e delle produzioni; conoscere la differenza tra i prodotti industriali e quelli locali, per educare i bambini e ragazzi ad una alimentazione consapevole e corretta. Il percorso prevede la vista al Museo di civiltà contadina di Varano Marchesi e a una o più aziende che fanno parte del consorzio 'Mangiar sano a Medesano': un viaggio per conoscere da vicino come nasce il Parmigiano Reggiano, da dove arrivano il miele, il pane ecc. La proposta, a seconda delle esigenze, si potrà organizzare in mezza giornata o giornata intera, con possibilità di laboratori sul cibo. I percorsi vedranno la collaborazione dei Parchi del Ducato, sui temi dell'educazione alimentare e di Fondazione Museo Gautelli per l'aspetto antropologico.    
 

'Dall'Aratro alla Zuppa'  

Percorso tematico nel museo contadino di Varano Melegari per riscrivere, attraverso gli oggetti esposti la storia del cibo, dalla cura della terra, alla nostra tavola.   

'Buono come il pane'

Percorso tematico alla scoperta degli oggetti tradizionali per la preparazione del pane e laboratorio per la preparazione del pane con la collaborazione delle anziane del paese.     

'L'orto  è arte' 
(primavera) 

Percorso tematico sull'orto con laboratorio 'Ortovunque' per costruire un piccolo orto con materiali di recupero. In collaborazione con orti sociali e Vivaio Scodogna.   

 

ALLA SCOPERTA DELL'ORO NERO 

   
Visita alla miniera di Vallezza. Un patrimonio di luoghi, architetture, macchinari e memorie. A breve distanza dalla via Francigena esiste un ricco patrimonio industriale poco conosciuto e oggi abbandonato, che ha mutato l’identità culturale e sociale di Fornovo di Taro nel XX secolo: è la miniera petrolifera di Vallezza. Durante la visita è possibile esplorare i resti dell’industria, vedere e conoscere i macchinari utilizzati per cercare il petrolio e perforare il terreno, osservare i campioni di petrolio che presentano straordinari colori che variano dal giallo al rosso al bruno: un modo di fare esperienza del petrolio, non come un carburante ma piuttosto come uno straordinario fossile, un materiale pregiato che “è un peccato bruciare”. La visita permette inoltre di esplorare da vicino una Centrale di pompaggio ancora ben conservata nel bosco.  

 

 

RISERVA MONTE PRINZERA  

ITINERARI E ATTIVITA DIDATTICHE: 2015/2016
(i percorsi che seguono potranno essere integrati con le visite guidate ai luoghi della Francigena)

Occhio all’indizio
Ricerca e riconoscimento delle tracce degli animali.
Scuola infanzia e scuola primaria
 
Tra prati, boschi e rocce verdi
Paesaggi e diversità di ambienti in Riserva.
Scuola infanzia, primaria e secondaria di primo grado
 
Alla ricerca dell’Alisso
Flora delle ofioliti e adattamenti ad ambienti estremi.
Scuola infanzia, primaria e secondaria di primo grado
 
Giornate dell’accoglienza in Riserva
Giochi cooperativi e attività di socializzazione in natura
Scuola infanzia, primaria e secondaria di primo grado
 
Muschio o lichene?
Distinzione e caratteristiche. Licheni e qualità dell’aria.
Scuola primaria e secondaria di primo grado
 
In natura tutto ha un senso
Le strategie di sopravvivenza di piante e animali.
Scuola primaria e secondaria di primo grado
 
Le ofioliti: isole di biodiversità
Habitat e specie di interesse comunitario.
Scuola primaria e secondaria di primo grado
 
Come antichi pellegrini
Avventure e scoperte lungo la via Francigena.
Scuola primaria e secondaria di primo grado
 
Una storia di 200 milioni di anni
Relazione fra rocce, paesaggi e biodiversità
Scuola secondaria di primo grado
 
 
  Info: CEAS Aree Protette Emilia Occidentale Tel. 0521 802688 - 0521 803017 Mail: ceas@parchiemiliaoccidentale.it
 Iat Fornovo 0525 2599  iatfornovo@gmail.com  Web: www.parchidelducato.it